Repertorio - L'Altra Cenerentola

Testi
Tony e Gianluca Cucchiara
Musiche
Tony e Gianluca Cucchiara
Edito da
 
Anno
1997
Genere
Musical (Soggetto a S.I.A.E.)
Durata
110 Min. circa

E vissero felici e contenti! Ma finiva così? Assolutamente no! Scordatevelo proprio! Tony Cucchiara ha totalmente reinventato una favola per bambini e la ha trasformata in una storia per giovani e adulti, in un musical prorompente di colori, balli e canti alla corte di quel principe Azzurro che però è l'antitesi di colui che le fanciulle sognano.

In questo parapiglia, il messo scapestrato si adopera alla ricerca della fanciulla che può calzare la scarpina e alla fine trova Cenerentola, ma la matrigna riesce poi a sostituirla con la figlia racchia Genoveffa, la quale però è già innamorata di un altro uomo, Norberto, il figlio del carbonaio.

Da qui ne deriva il titolo L’altra Cenerentola (che è dunque Genoveffa). Genoveffa è però follemente innamorata di Norberto, figlio di un carbonaio, e quindi rifiuta l’amore del sovrano che cade in disperazione. A palazzo accedono anche Anastasia e la Matrigna, il cui piano sembra funzionare alla perfezione.

In soccorso di Cenerentola arriva la Fatina, che la libera dalla cantina e organizza un piano per far riconquistare il Principe a Cenerentola e Genoveffa a Norberto: farà bere una pozione magica al Principe che lo farà innamorare di Cenerentola e lascerà così Genoveffa libera di sposare Norberto.

La trama del musical si sviluppa sugli intrighi e passioni che si consumano a castello, di cui ne muove le fila una seducente, sensuale, inconsueta Fata Turchina. Riuscirà Cenerentola a coronare il proprio sogno d'amore?

Quello che conta, come dice il bando, è di calzare la scarpa fino in fondo,
unico presupposto dichiarato ... unico presupposto del regnante ...
unico presupposto si richiede ... che sia pulito ed odoroso il piede!

Lo spettacolo si svolge in due tempi, è costituito da 17 brani principali che si intrecciano con parti recitate, balletti e piccoli intermezzi musicali che richiamano i brani principali. Lo spettacolo non segue, anzi capovolge, la trama della fiaba che ha accompagnato la nostra infanzia. Un intreccio di situazioni amorose e d’inganni... Chi riuscirà a sposare il principe azzurro, tanto ambito dalle fanciulle del rispettabile Regno?