Repertorio - La Matita di Dio (Madre Teresa)

Testi
Piero Castellacci
Musiche
Michele Paulicelli
Edito da
III Millennio
Anno
2002
Genere
Musical (Soggetto a S.I.A.E.)
Durata
100 Min. circa

La Matita di Dio (Madre Teresa, Il Musical) racconta in chiave moderna, brillante, dinamica, ed emozionante la grandiosità missionaria della piccola suora. La storia parte dal momento in cui Madre Teresa abbandona la congregazione a Loreto e va a Calcutta. L'entusiasmo, la voglia di dare inizio alla sua missione nel nome di Dio sono subito messi a confronto con le terribili condizioni di quella parte del mondo, da sempre bisognosa di aiuto.

Lo spettacolo in due tempi, costituito da 25 canzoni, balletti e parti recitate, si sviluppa attraverso due scenari principali: da una parte si narrano gli episodi salienti della vita di Teresa; dall’altra si racconta il tentativo di un giornalista d’intervistare la suora per conoscerla e carpirne il segreto di felicità.

Si percepiscono molti aspetti ancora attuali sia nella vita d’ogni uomo (fede in Dio, amore, gratuità, libertà, desiderio di conoscere la verità), che nella società (povertà, fame, malattia, disuguaglianza tra i popoli).

Le malattie, la fame la povertà, l'incontro-scontro con le autorità religiose locali, i problemi ed i dolori, i drammi dei singoli individui, sono gli elementi affrontati e svolti ora in musica ora in prosa, con il chiaro intento di far riflettere ed al tempo stesso fare spettacolo.

Il musical intende recuperare teatralmente, offrendoli al pubblico, segmenti e sentimenti "cantati, ballati e mimati" della vita di una piccola donna considerata a ragione fra le più grandi del mondo dove la semplicità è una delle sue armi preferite per combattere la povertà. Una povertà che non è soltanto quella materiale di una terra, l'India, ai limiti della sofferenza, ma è soprattutto la povertà del cuore.

Tutte queste tematiche sono raccontate tenendo sempre viva l’attenzione del pubblico, variando continuamente la dinamicità degli episodi, attraverso l’inserimento di particolari talvolta inaspettati.

La figura e i valori di Madre Teresa di Calcutta sono universalmente riconosciuti. Basti pensare che la piccola ed umile suora, per la sua opera in favore degli ultimi, ha ricevuto 124 premi internazionali, tra cui nel 1979 il premio Nobel per la Pace.

Inoltre, nel 1985, ha parlato all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e, negli ultimi decenni della sua vita, è stata ricevuta dai maggiori Capi di Stato della Terra. Nel 2010 ne ricorre il centenario della nascita.